Home » Testimonianze » GRAZIE di Marisa, Cinzia e Adriano Ditadi

GRAZIE di Marisa, Cinzia e Adriano Ditadi

GRAZIE di Marisa, Cinzia e Adriano Ditadi - Comitato Padova Est

2002: anno triste, perché è lʼultimo dellʼospitalità triennale per Alexander. Un bellissimo ragazzino

di Minsk, biondo, occhi azzurri, viso rotondo e sorridente. Un ragazzo così simpatico e vivace che i bambini italiani...

2002: anno triste, perché è lʼultimo dellʼospitalità triennale per Alexander. Un bellissimo ragazzino

di Minsk, biondo, occhi azzurri, viso rotondo e sorridente. Un ragazzo così simpatico e vivace che i bambini italiani, con i quali lui faceva la strada in pulmino per la scuola, se ne ricordano ed ogni anno mi chiedono di lui. Alexander si era ben integrato con la nostra famiglia ed aveva un bellissimo rapporto con la sua, in Bielorussia, composta da mamma, papà e tre sorelle maggiori. Per lui, il soggiorno in Italia era un periodo da passare con spensieratezza per migliorare la propria salute. Tanto è vero che ogni anno tornava a casa con qualche chilo in più! Il ritorno nella sua famiglia era seguito puntuale dalla telefonata della sua mamma, che aveva cercato di imparare qualche parola di italiano e ci ringraziava tanto tanto, cercando di convincerci ad andare ospiti da loro, come a volersi sdebitare per quanto avevamo fatto. Ogni periodo di ospitalita` ed ogni bambino sono rimasti dentro di noi, ci hanno fatto crescere culturalmente e ci hanno insegnato ad essere più pazienti e soprattutto capire che cʼè chi vive con dignità pur non avendo soldi, lusso, e a volte neanche il cibo sufficiente,

Grazie, bambini bielorussi, per quanto ci avete insegnato!


Marisa, Cinzia e Adriano Ditadi