Home » Testimonianze » SOTTO IL CUSCINO di Milena Bacchin

SOTTO IL CUSCINO di Milena Bacchin

SOTTO IL CUSCINO di Milena Bacchin - Comitato Padova Est

Avevo già da tempo sentito parlare dei “bambini bielorussi” ospiti delle famiglie di S.Vito di Vigonza. Ma il pensiero che arrivasse nella mia famiglia Natalia mi dava gioia!

Avevo già da tempo sentito parlare dei “bambini bielorussi” ospiti delle famiglie di S.Vito di Vigonza. Ma il pensiero che arrivasse nella mia famiglia Natalia mi dava gioia!

Piccola, stanca per il viaggio ma nello stesso tempo felice, appena entrata in casa Natalia tirò fuori dalla piccola sacca semivuota i doni per tutti noi. Tutto le dava meraviglia, in particolare le banane e le caramelle. Lei ne mangiava a sazietà. Quando era seduta a tavola per il pranzo o per la cena, lo sguardo era per le banane. Mangiava un pò di pasta, di carne, ma la sua fame era di banane! Con il passare dei giorni capì che cʼerano molte altre cose che le piaceva mangiare, ma per le banane cʼera sempre un posticino. La mia sorpresa, però, è stata unʼaltra! Le caramelle sotto il cuscino!

Una mattina, rifacendo il letto, mi accorsi che sotto il cuscino cʼera una buona scorta di caramelle: lei temeva che finissero. Io feci finta di niente. Ogni mattina, per parecchi giorni, il cuscino era il nascondiglio dei suoi tesori. Ben presto capì che tutto ciò non era necessario. Il primo impatto molto forte per entrambe, considerando la diversità di lingue, di paesi, e di cultura, si è poi rivelato un mondo di intesa e di fiducia. Lʼemozione più grande è stata poter vedere la bambina lasciarsi trasportare da questa esperienza con serenità, anche se vederla tornare a casa è stata unʼesperienza ancora più forte.


Milena Bacchin